Antonella Prisco

Altezza:     1.69
Capelli:      Neri
Occhi:        Castani
Lingue:      Inglese, francese, spagnolo
Dialetti:    Napoletano, romano
Skills:         Danza del ventre, canto, pianoforte, fit-box, nuoto, pallavolo, tennis

È stato forse l’incontro con Alberto Sordi a farle capire che la strada che stava percorrendo era quella giusta per lei, parole che l’hanno preparata alle difficoltà che avrebbe affrontato ma che sono riuscite anche a motivarla; di lì a breve infatti l’incontro con Mario Verdone che la premia come miglior attrice nella sezione “Corti di teatro” e le consegna il Premio Franco Angrisano nel 2003; quindi gli esordi al Teatro Stabile Mercadante di Napoli dove, prima viene diretta da Renato Carpentieri, poi nello stesso teatro, conosce Luca De Filippo con il quale si è specializzata e diplomata. Mentre a teatro sperimenta generi e linguaggi con registi molto diversi tra loro quali, Paolo Ferrari, Gianfranco Gallo, Lucio Allocca e Gigi Savoia, si aprono per lei le porte del mondo della televisione quando viene selezionata da Pippo Baudo come: Nuovo Talento Rai 2008. A seguire partecipazioni in fiction televisive come “Orgoglio”, “Un posto al sole” ed esperienze come conduttrice radiofonica.