Flavio Albanese

Diplomato alla SCUOLA DI TEATRO diretta da Giorgio  Strehler. Si è  perfezionato al Laboratorio triennale per registi e attori con uno  studio su “Le tre sorelle” di A. Checov (Svezia,Germania, Italia) diretti da Jurij Alschitz (G.I.T.I.S mosca) ed ha partecipato a Stages  diretti da Antonio Fava, Terry Salmon, Dominic De Fazio, J. Grotowsky e  Thomas Richards. Dal 1994 dirige laboratori di Teatro e Commedia  dell’arte in Italia e all’estero. Direttore Artistico del Teatro della Dodicesima Spinaceto – Roma e del “Festival delle Crete Senesi” – Siena.  Dal 1991 dirige la compagnia di teatro “di beato e angelica”. Collabora  col Piccolo Teatro di Milano per progetti di formazione del pubblico scolastico al teatro comunale di Recanati. Ha debuttato  con un concerto – spettacolo “Notti Bianche” tratto dal romanzo giovanile di F.  Dostoevskij. Nella stagione 2006-07 ha recitato il ruolo di Palestrione  nel “Miles Gloriosus” di Plauto per il Teatro stabile delle Marche con  la Regia di Marinella Anaclerio. Dal 1986 come attore e regista ha messo  in scena testi di Virgilio, Moliere (fra cui Il Tartufo con Toni  Servillo), Shara Kane, Goldoni (Il bugiardo, Il servitore di due  padroni, La locandiera), Platone (Il Menone dialogo sulla Virtù),  Shakespeare, M. Sherman, C. Alvaro, Luca De Bei, S. Beckett, T. Eliot,  D. Maraini, Goethe (Faust I Regia di Giorgio Strehler), G. Orwell, G. Rodari, T. Williams, F. Garcia Lorca, K. Wojtyla (La Bottega dell’orefice). Nel 2005 ha diplomato il 3 anno del centro  internazionale  la Cometa di Roma con lo spettacolo “Don G vita morte e miracoli di Don Giovanni” tratto dai canovacci della commedia dell’arte, e testi di  Moliere, Mozart, Puskin. Questo spettacolo ha vinto 3 premi: miglior attore protagonista, miglior voce lirica, miglior spettacolo al Roma Teatro Festival. Dal 2003 collabora con la famiglia d’Arte Carrara per cui ha curato due regie “La falsa commedia”, da i canovacci di repertorio della famiglia Carrara e “Un Curioso accidente” di Carlo Goldoni.Tra gli ultimi spettacoli: I Numeri dell’anima, dal Menone di Platone (Compagnia del Sole) , Io dico no di Nando Dalla Chiesa, Regia: Marco Rampoldi (Piccolo Teatro di Milano), Pane al pane di e con Flavio Albanese (Piccolo teatro di Milano), Marco Polo di e con Flavio Albanese e Ara Malikian al violino (Ater Modena), Orlando Pazzo per amore- Tragicommedia Pop da Ariosto, Regia Anaclerio- Albanese; Il Codice del Volo di e con Flavio Albanese (Coproduzione Piccolo teatro di Milano – Compagnia del Sole) ; Zara, Sarracena Y Martir, progetto dei Teatri d’Europa con l’Accademia Nazionale di Teatro di Rabàt e la Resad di Madrid (2010); Canto la storia dell’astuto Ulisse da Omero, di e con Flavio Albanese (Piccolo teatro di Milano); I Karamazov di F. Dostoewskij, adattamento e Regia M. Anaclerio.; La vera storia di Pinocchio, di e con Flavio Albanese, musiche di F. Carpi (Piccolo Teatro di Milano).  Come attore di Cinema ha recitato sempre in ruoli primari nel 1996 in “Mi fai un favore?” con O. Muti, nel 1995 “Marciando nel Buio”  regia Massimo Spano nel 1994 “I Pavoni” Regia Luciano Manuzzi. In televisione ha recitato come comprimario in diverse fiction e telefilm  fra cui “Raket” e “La Squadra” su Rai 3 nel ruolo di co – protagonista Ispettore Edoardo Valle. Nel 2009 ha partecipato come co-protagonista al  tv movie “Caldo criminale” regia di E. Puglielli

Altezza:    1.76
Capelli:     Biondo scuri
Occhi:        Azzurri / grigio verdi
Lingue:      Inglese (ottimo), francese
Dialetti:   Pugliese, veneto
Skills:        Spada celtica, canto, chitarra, combattimento scenico