Giacomo Zito

Si è diplomato nel 1990 presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “S. D’ Amico” di
Roma, corso di recitazione. Ha lavorato in teatro, tra gli altri, con Luca Ronconi,
Massimo Castri, Giancarlo Cobelli, Andrea Camilleri, Fiorenzo Fiorentini, Pino Micol,
Adriana Martino, come attore e come aiuto-regista. Per il cinema è stato il protagonista
del film “Il teppista” di V. Perugini (1994). In televisione ha partecipato a varie serie
televisive. Ha svolto e svolge attività di doppiaggio, speakeraggio e radio. È regista di
numerosi spettacoli, tra cui “Bertrand de Saint Geniés” di R. Stroili Gurisatti (con G.
Battiston e L. Virgilio), “Casina” di Plauto, (con F. Fiorentini), “Il mago dei sogni”
(di e con A. Calabretta), “Più stupidi di così ” (con I Picari), “Tra le nuvole”, “Acqua
Alta” e “Attenti al lupo” (di e con M. Renzi), “La Venexiana” da anonimo del ‘500 (con A.
Elia). Nel 2012 è autore e regista di “Clizia – Doppio Inganno”, da N.Machiavelli (con
G. Pambieri e L. Tanzi). Nel 2013 è autore e regista de “Il Re sono io” e “Io e Roma”
(con G. D’Angelo), e realizza presso palazzo Chigi in Ariccia “Vita da Principi – visite
in compagnia dei Fantasmi di Palazzo Chigi”. Nel 2008, insieme a Luigi Criscuolo,
realizza la rassegna “Fantastiche Visioni – Estate Teatrale Ariccina”, di cui è il
direttore artistico. Nel novembre 2008 ha fondato e inaugurato ad Ariccia il Teatro
Comunale “G.L. Bernini”, di cui è l’attuale direttore artistico. Dal 2009 è direttore
artistico del Festival di Teatro Medievale e Rinascimentale di Anagni. Ha tenuto e tiene
laboratori e seminari presso vari istituti e presso scuole medie e superiori. Dal 2008 è
docente di dizione presso la NUCT (Scuola internazionale di Cinema e Televisione –
Cinecittà).

Altezza:     1.72
Capelli:      Castano chiari
Occhi:        Castani
Lingue:      Inglese

 

Categoria: Tag: ,