Giovanni Mauriello

 

Napoletano  ,fondatore  nel   1967,   della  “Nuova   Compagnia Di  Canto  Popolare”  insieme  ad  Eugenio  Bennato     e   Carlo D’Angiò   che,  sotto    la  guida  del   M ° Roberto    De   Simone, raggiunse una  popolarità pressoché assoluta nel nostro Paese, è ben noto ed apprezzato dal pubblico e dalla critica  per la  sua musicalità e per la qualità timbrica ed espressiva della sua  naturale  vocalità. Artista versatile  e poliedrico. Risulta  impegnato  sia  in  campo musicale che  in  quello teatrale e cinematografico. Con  la NCCP ha  inciso  quindici  LP  ed  ha  svolto  un’intensa  attività concertistica che lo ha portato in tutto il mondo, dall’ Opera House di Sidney ai Festivals di Berlino, Caracas, Parigi, Buenos Aires etc.

Nell’ambito teatrale ha ricoperto ruoli primari in prestigiose rappresentazioni, tra cui: La Gatta Cenerentola di Roberto De Simone, La Cantata dei Pastori, Carmina Vivianea, La Cantata di Masaniello, Le 99 Disgrazie di Pulcinella;  è stato altresì protagonista del Pulcinella e dell’Histoire du Soldat di Igor Stravinskij, quest’ultima diretta da Salvatore Accardo per la regia di Roberto De Simone. Ha vinto il premio “Gino Cervi” per il teatro  ed il “Polifemo d’Argento” al Festival Internazionale del Cinema di Taormina per il film “Another Time Another Place”, regia di Michael  Radford, di cui è stato protagonista.

 

 

Categoria: