Nathan Macchioni

Parla perfettamente italiano, inglese e portoghese, buono il francese. Ha il brevetto di volo e nautico, è stuntman su motocross, pratica hockey, kick boxing ed equitazione.
Nato in un piccolo villaggio indio sulle rive del Rio Amazonas; di sangue reggiano da parte di padre e Tzigano da parte di madre, ha trascorso la sua infanzia con gli indios-caboclos nelle loro terre. Nel 2006, con la famiglia si stabilisce in Italia, mantenendo tutt’ora i contatti con la comunità. In Italia si è innamorato del cinema e la sua possibilità di comunicare e raccontare storie. A 14 anni entra a far parte della compagnia teatrale MaMiMo di Reggio-Emilia e inizia la sua formazione professionale con il direttore artistico Marco Maccieri che lo dirigerà per due anni in diversi spettacoli teatrali con testi di Pinter, Ayckbourn, Tennesse Williams etc. A 16 anni, parte, per Los Angeles alla ricerca di opportunità recitative e di studio, diplomandosi al ELS Language Centers di Santa Monica City. Dopo due anni passati a recitare nel MaMiMo comincia a dedicarsi al cinema. Ha studiato e studia con acting-coach Mauro Pini. Ha partecipato con un piccolo ruolo al film TV di Giacomo Campiotti “Non è mai troppo tardi” e ad uno spot per la BCC. E’ uno dei protagonisti nel film indipendente di Simone Scafidi “Eva Braun” e protagonista di puntata nella web serie “Vera Bes” di Francesco Mazza e Riccardo Milanesi. Nel 2018 ha preso parte alla serie internazionale “Il nome della rosa” diretto da Giacomo Battiato e al film di Sky “Inside Leonardo” diretto da Jesus Garces Lambert.

Altezza:     1.80
Capelli:      Biondo cenere
Occhi:         Azzurri
Lingue:       Italiano ed inglese (madrelingua), portoghese (ottimo), francese (buono)
Skills:          Equitazione, motocross, hockey su pista, nuoto, kick boxing, brevetto pilota d’aereo, patente nautica