Olimpia Alvino

Attrice e regista e operatrice teatrale, nasce artisticamente e anagraficamente, a Vico Equense, Napoli. Frequenta il biennio dell’Icra Project di Michele Monetta,diplomandosi nel 2006, e i corsi di recitazione del Teatro Elicantropo di Napoli. A Roma studia presso Teatro Azione, di Cristiano Censi e Isabella del Bianco. Fin dal 2001 conduce laboratori teatrali per bambini e ragazzi presso varie strutture. Collabora con l’associazione Mab di Caterina Mannello e con La Fonte di Castalia. Come attrice lavora con La Compagnia Teatro Mio ne Il berretto a Sonagli La donna di governo Sogno di una notte di mezza estate, nel teatro di tradizione con Oscar di Maio, poi in con Un marito per mia moglie regia di Sergio Pisapia Fiore A Roma torna alla tradizione partenopea con il Teatro Stabile delle Muse, affronta “Medea” di Euripide con M. Regolanti, e ancora, più recentemente, Raffaele Viviani con il Teatro dell’Angelo. La sua seconda regia “Mare Demonio Ultimo…Santo da Seta” di A. Baricco.

Altezza:     1.60
Capelli:      Castani
Occhi:         Grigio/Azzurri
Lingue:       Inglese (buono), francese
Skills:          Canto, scherma, manipolazione dei burattini, danze barocco-rinascimentali, balli popolari