Ricky Memphis

Debutta alla fine degli anni ’80 come poeta metropolitano sul palco del “Maurizio Costanzo Show”, dove viene notato dal produttore Claudio Bonivento. L’incontro con il produttore da il via ad un lungo sodalizio artistico che comincia nel 1991 con il film “Ultrà” di Ricky Tognazzi e che prosegue con numerosi film d’autore come “Pugni di rabbia” (1991) di Claudio Risi, “Briganti” (1993) di Marco Modugno, “La scorta” (1993) di Ricky Tognazzi,“Il branco” (1994) di Marco Risi e “L’anno prossimo vado a letto alle dieci” (1995) di Angelo Orlando.
Nello stesso anno interpreta Remo Matteotti nel fortunatissimo film “Palermo – Milano solo andata” di Claudio Fragasso, poi sempre diretto da R. TognazziVite strozzate” e “Delitti eccellenti”.
Nel 1997 Claudio Bonivento lo dirige in “Altri uomini”. Carlo Vanzina dopo averlo diretto ne “I mitici –Colpo Gobbo a Milano” (1994) lo vorrà ancora al suo fianco in numerose pellicole come “Ex– Amici come prima” (2011), “Mai Stati Uniti” (2012), “Un matrimonio da favola” (2013),“Torno indietro e cambio vita” (2014) fino “Miami Beach” (2015). La sua bellissima interpretazione di Lorenzo nelle pluripremiate pellicole “Immaturi” (2010) ed “Immaturi – Il viaggio” (2011), entrambi diretti da Paolo Genovese, gli fa vincere il Premio di Attore dell’Anno 2011. Giovanni Veronesi lo vuole al fianco di Elio Germano nel film “L’ultima ruota del carro” che ha aperto il Festival Internazionale del film di Roma 2013. Nel 2014 prende parte all’opera prima dell’amico e collega Claudio Amendola “La mossa del pinguino” che gli farà vincere il Cine Ciack d’oro come Comedian dell’anno e gli varrà la nomination ai Nastri d’Argento come miglior attore non protagonista ed apre il Festival Internazionale del Film di Roma 2014 con il film “Soap Opera” di Alessandro Genovesi.
La popolarità arriva anche sul piccolo schermo grazie alla sua interpretazione di Solo nelle prime due parti del tv movie “Ultimo” e si consolida con il ruolo dell’amatissimo Ispettore Mauro Belli nella lunga serie “Distretto di polizia”. Nel 2009 interpreta un “cattivo” nella serie poliziesca di Raiuno “Caccia al re – La narcotici” diretto da Michele Soavi. L’anno successivo prende parte a numerosi progetti televisivi come “Area Paradiso” diretto da Diego Abatantuono, “Notte prima degli esami ’82” regia di Elisabetta Marchetti e “Come un delfino” in cui interpreta il ruolo di Don Luca al fianco di Raoul Bova. Nella frizzante serie targata Raiuno “Tutti pazzi per amore” (2011) interpreta Gianpaolo, un fascinoso pediatra conteso tra Carlotta Natoli e Martina Stella.
Impegnato poi nella lavorazione della lunga serie tv ispirata al film “Immaturi” diretto da Rolando Ravello, e al cinema con l’opera prima di Roberto Cappucci “Ovunque tu sarai” una bellissima storia di amicizia, passione e sport. Nel 2018 è al cinema con il film Sconnessi ed è impegnato nel lavoro di Paolo Sorrentino, Loro nel ruolo di Riccardo Pasta.
Con Il grande salto,si ricongiunge la coppia con l’amico e collega di Distretto di Polizia Giorgio Tirabassi che ne cura anche la regia .
Natale a 5 stelle ” regia di Marco Risi il primo film girato senza Carlo Vanzina, a cui la pellicola è dedicata Sempre nel 2018 “Ma cosa ci dice il cervello” regia di Riccardo Milani con Paola Cortellesi
A breve sugli schermi :
Un figlio di nome Erasmus, il film diretto da Alberto Ferrari, racconta la storia di quattro amici, Pietro (Ricky Memphis), Enrico (Daniele Liotti), Ascanio (Luca Bizzarri) e Jacopo (Paolo Kessisoglu),
Divorzio a Las Vegas regia di Umberto Riccioni Carteni. con Giampaolo Morelli, Andrea Delogu, Gianmarco Tognazzi.

Altezza:     1.75
Capelli:      Castani
Occhi:        Castani