Vito Favata

si diploma come attore presso la Scuola del Teatro Stabile di Genova nel 1993. Partecipa a diversi laboratori tra i quali l’edizione del 1995 dell’Ecole des Maitres dove lavora con Alfredo Arias, Dario Fo e sul metodo ludico con Anatolij Vasil’ev, che approfondirà in seguito con Alessio Bergamo su Lope de Vega e con Jurij Alschitz per le Orestiadi di Gibellina. Ha partecipato a diversi laboratori diretti da Anton Milenin su testi di Ostrovskij, Cechov e Koltes. Ha preso parte come attore a varie produzioni del Teatro di Genova con le regie di Marco Sciaccaluga, Benno Besson, Alfredo Arias, Guido De Monticelli. Ha anche interpretato Rosencrantz nell’Amleto di Carlo Cecchi ed è stato diretto Valerio Binasco nel Re Cervo e ne Il gabbiano. È stato L’vov nell’Ivanov di Cechov per il Teatro di Roma con la regia di Eimuntas Nekrosius. Protagonista di alcuni cortometraggi di Massimo Amici,partecipa e collabora con diverse produzioni cinematografiche e televisive. E’assistente alla regia e coach di recitazione per Alyax C.S. di Marcello Cava.

Altezza:     1.82
Capelli:      Brizzolati
Occhi:         Verdi
Lingue:       Inglese (ottimo), francese
Dialetti:     Siciliano, genovese

      

Categoria: Tag: ,